ReLender il crowdfunding immobiliare per la Riconversione Urbana

ReLender - Reconversion Crowdfunding

Debutta ReLender la prima piattaforma di crowdlending dedicata al finanziamento di progetti immobiliari nello specifico ramo della riconversione industriale, ecologica e tecnologica.

Che cosa è ReLender?

ReLender - Reconversion Crowdfunding

Re-Lender, dove “Re” sta per reconversion quindi riconversione e “Lender” per prestatore, è una startup Italo Spagnola nata con l’obiettivo di fondere due diverse formule di crowdfunding: il civic ed il lending crowdfunding.

Il primo prevede che dai progetti finanziati derivino benefici diretti alle comunità territoriali, mentre il secondo riguarda la natura finanziaria della partecipazione alla raccolta, sotto forma di strumento di debito (prestito).

ReLender è una vetrina in cui le aziende possono esporre i propri progetti di riconversione immobiliare tramite, uno strumento di raccolta ( CrowdLending ) capace di ottenere facilmente finanziamento alternativo o integrativo rispetto ai tradizionali canali bancari.

ReLender nasce dalle sinergie messe in atto tra l’imprenditore Francesco Marella ed un team di professionisti con pregressa esperienza nel settore finanziario e immobiliare, specializzati nel segmento dedicato alla tecnologia, il Fintech-Proptech.

Cosa troverai in questo articolo

Perché è importante investire nella riqualificazione industriale

La riqualificazione industriale è un importante processo che batte la crisi, dai dati rilevati nel corso degli ultimi anni, la riconversione urbana ha determinato un’aumento del valore immobiliare di circa il 30%

Sempre analizzando i dati sulle transazioni immobiliari, le province con la più alta presenza di ristrutturazioni sono quelle in cui il mercato ha registrato il maggior numero di compravendite.

La riqualificazione delle aree urbane, segue inoltre le tendenze del momento, questa tipologia di interventi è infatti in linea con i nuovi stili di vita più attenti alla sostenibilità ambientale, all’efficienza energetica ed alla riduzione dei consumi.

La riqualificazione inoltre essendo un’ambiente dove si sviluppano concetti nuovi orientati al benessere, non segue l’andamento del mercato immobiliare tradizionale

Cosa è il Crowdlending

Il crowdlending, chiamato anche peer-to-peer lending (P2P), è un modello di negoziazione di crediti via internet, generalmente concessi da più privati ad altri privati oppure ad aziende.

Le parti entrano in contatto su queste piattaforme online, dove le persone interessate a un credito possono presentare i loro progetti da finanziare, mentre coloro che prestano denaro, possono trovare una buona opportunità d’investimento.

Quanto bisogna investire con Re-Lender?

Con ReLender i prestatori posso partecipare alle iniziative proposte grazie ad una nuova forma di democratizzazione degli investimenti nell’economia reale, uno strumento alla portata di tutti in quanto accessibile con quote a partire da soli 50€.

Perché il Crowdfunding è meglio delle banche ?

Accedere a prestiti, finanziamenti e mutui allo sportello bancario, risulta al giorno d’oggi sempre più complicato ed oneroso, per questi motivi, anche in Italia stanno prendendo sempre più piede soluzioni capaci di soddisfare esigenze di liquidità tramite canali alternativi a quelli bancari.

Nel Crowdfunding ci troviamo in un ambiente caratterizzato da due grandi vantaggi per le parti, da un lato chi necessita di finanziamento per realizzare un progetto può ottenerlo rapidamente senza dover ricorrere ai costosi e burocratici canali bancari.

Dall’altra si da la possibilità a chiunque di partecipare allo sviluppo di significanti operazioni pur non disponendo di grandi capitali ed a prescindere dalla cifra investita ottenere gli stessi vantaggi in termine percentuale di chi può investire di più.

I ridotti costi di gestione inoltre, generano ricavi molto più attraenti rispetto ad altre forme di investimento.

Come funzionano le piattaforme di Crowdfunding – Crowdlending?

Re-Lender - le piattaforme di Crowdfunding - Crowdlending

Le piattaforme normalmente sono controllate da speciali algoritmi, hanno un sistema trasparente quindi considerate molto sicure.

Dietro le quinte un qualificato staff di professionisti del settore, è in grado di analizzare attentamente e valutare le richieste di finanziamento per la realizzazione di un progetto.

Se i requisiti del proponente vengono soddisfatti, al progetto viene attribuito un valore per cui poter chiedere il prestito e tramite il sito web della piattaforma viene lanciata la campagna per la raccolta del denaro necessario allo scopo.

Chiunque può partecipare all’investimento secondo le proprie disponibilità ( a partire da quote di soli 50€) .

Si determina un tempo entro il quale il totale deve essere raccolto tramite gli investitori che sulla piattaforma potranno iniziare a fare le loro offerte impegnando il loro denaro.

L’impegno si trasformerà in investimento effettivo soltanto al raggiungimento della cifra completa ed entro la data stabilita.

In caso contrario il denaro viene disimpegnato e torna immediatamente a disposizione dell’investitore che potrà valutarne altri.

Se entro la data stabilita si raggiunge sommando tutte le offerte, il valore predeterminato, l’investimento è approvato e gli investitori inizieranno sin dal primo mese a percepire gli interessi stabiliti sul contratto che ha pure una data certa di scadenza.

Alla scadenza del contratto che a seconda dei casi può avere una durata variabile dai 12 ai 60 mesi, il prestatore ritornerà in possesso anche del capitale iniziale.

Quali sono i vantaggi per gli investitori?

Sebbene un’operazione immobiliare sia soggetta anche ad insuccessi, con ReLender i rischi possono essere facilmente diversificati.

Si può ridurre il rischio frazionando il budget di investimento in tanti progetti diversi, tenendo così il grosso del capitale al riparo in caso di un semplice imprevisto o nella peggiore delle ipotesi nel fallimento di una singola operazione.

Il denaro non viene gestito e controllato da fondi o altre istituzioni, ma transita senza intermediari, direttamente dagli offerenti che possono scegliere i progetti di proprio interesse a chi ne ha necessità.

Il canale di comunicazione diretto trà le parti determina un notevole risparmio che si traduce in un’interessante e più ampio margine di guadagno per tutti.

Si eliminano spese ed oneri bancarie e si paga soltanto una piccola commissione a Re-Lender per i suoi servizi.

Il mercato immobiliare garantisce maggiore stabilità di quello finanziario oltre ad offrire garanzie oggettive che rendono più attraente un’investimento.

Quanto si può guadagnare investendo con ReLender?

ReLender progetti di riconversione immobiliare

Sulla base di precedenti esperienze con altri competitors come ad esempio Housers, già attive da anni nel settore del crowdlending

il rendimento previsto sui prestiti è atteso mediamente intorno al 8/10% all’anno.

In che modo guadagna RE-Lender?

L’utilizzo della piattaforma è gratuito, RE-Lender applica soltanto una commissione del 10% sui rendimenti percepiti.

Tutto il processo si svolge con assoluta semplicità e trasparenza comodamente dal computer di casa o dallo smartphone, senza appuntamenti ne scartoffie da produrre.

Come vengono tassati i rendimenti?

Sui rendimenti percepiti dai residenti fiscali in Italia, RE-Lender agisce come sostituto di imposta applicando una ritenuta a monte con aliquota fissa del 26%

I residenti fiscali al di fuori dell’Italia riceveranno i rendimenti lordi senza alcuna ritenuta.

Come iniziare ad investire con Re-Lender?

Puoi registrarti gratuitamente sulla piattaforma ed attivare facilmente un account gratuito, sarai operativo in pochi minuti.

Sono necessari soltanto i tuoi dati, la copia di un documento di identità valido, un conto corrente dove poter prelevare i fondi.

Dopo la registrazione, potrai navigare in modo facile ed intuitivo trà le proposte e scoprire i progetti delle aziende più innovative.

Una volta individuato un progetto di tuo interesse potrai prestare fondi direttamente alle aziende utilizzando anche la carta di credito.

Secondo la regolamentazione italiana non c’è un limite per gli importi che scegli di prestare.

Per operare sulla piattaforma le operazioni devono essere almeno pari e multipli di 50€, quindi da 50€, 100€, 150€ a salire.

A far data dal completamento della raccolta, secondo quanto stabilito dal piano di ammortamento di ciascun progetto, riceverai mensilmente gli interessi direttamente sul tuo conto, alla scadenza del prestito ti verrà accreditato anche il capitale investito.

ReLender - registrazione

Questa voce è stata pubblicata in Immobiliare news, Notizie e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento